VIA CLAUSTROFOBIA
Attacco:dal sentiero n.121, poco oltre l’attacco della classica “Rosi – Sigali”, e subito a sx del canale che separa la Crestina dal Torrione Bacci, il versante S. √® percorso da una serie evidente di fessure-camini parzialmente invasi da vegetazione, che indicano una logica linea di salita. La via li segue integralmente.

claustrofobia1861525L1)Presso un gruppetto di piante esattamente alla base di una fessuretta, si raggiunge un camino liscio, compatto, stretto e faticoso che si supera uscendone a dx su di un esile terrazzino, sotto un altro diedro-camino.
(25 mt., V/V+ A0/A1, 5 ch 1 fr.pi√π 2 ch. ed 1 spit di sosta).
L2) Dallo stesso su per delicata placchetta verso il fondo del diedro-camino strozzato ed all’altezza della strozzatura con uno spostamento a dx si supera la stessa rientrando subito a sx nel camino. Si continua per un accenno di fessura con arbusti fino ad uno spigoletto oltre il quale a sx si giunge su altro esile terrazzo di sosta.(30 mt., V/V+ A0/A1, 5 ch. 1 fr pi√π un ch. ed uno spit di sosta).
L3) Si segue a destra l’aperto diedro-canale che poco sopra diviene verticale e un po’ friabile che poi si trasforma in larga fessura compatta che, nel suo punto pi√π aggettante, si evita appena a dx per tornare poco sopra nella stessa.Un ultimo tratto su rocce poco solide ma facili, conduce ad una pianta isolata alla base della strapiombante parete terminale.( V+/A0/A1, 4 ch. 2fr. sosta su pianta 40 mt.).
L4) Ci si trova alla base di un camino strapiombante. Se ne raggiunge il fondo seguendo gialle fessure da sinistra verso destra.Si prosegue per la stretta e faticosa fenditura.Per essa incontrando un sasso incastrato e roccia concrezionata, si sbuca su un pianerottolo e dopo pochi metri si esce sulla via classica della “Crestina dei Bimbi”.(V+/IV+ e fr. ed un sasso incastrato – sosta su pianta 40 mt.)


 

Monte Procinto – Crestina dei Bimbi parete S.
Prima Salita
14/12/2002
PRIMI SALITORI
Alberto Benassi
Giuseppe Tessandori
Luciano Sigali
Dif. TD- V/V+ A0/A1
Sviluppo 135 mt.
Materiale: la via è rimasta quasi completamente schiodata, lasciato 1 ch. sul camino del secondo tiro ed 1 spit alla seconda sosta. Per una ripetizione sono consigliati circa 10 ch. misti più friends medio grandi e staffe; oltre alla normale dotazione alpinistica. Non portare lo zaino in parete.