VIA COULOIR DOCCIA FREDDA


TRACCIATO
Il couloir molto incassato si trova al centro del versante S.O. del monte Fiocca racchiuso da due evidenti contrafforti ed è ben visibile dalla strata che porta a passo Sella dal paese di Arni.

docciafredda596812Attacco: si attacca in corrispondenza del primo canale che si incontra percorrendo la strada a quota 100o mt. circa. E’ conveniente salire per circa 150 mt. il fianco sx orografico e sciendere sul fondo del canale sopra un evidente salto roccioso scoperto in prossimit√† dei primi salti ghiacciati.
Si sale il primo salto, molto corto, 60¬∞, quindi dopo un ripiano il secondo,all’inizio 90¬∞ poi pi√π facile 65¬∞/70¬∞ (20 mt.). Si prosegue nel fondo del canale molto incassato fino alla base di un pendio inclinato sotto il terzo salto (40 mt.,70¬∞/80¬∞), da cui si accede alla cascata di 30 mt.;tiro chiave della salita. Sulla sinistra si vede “Ghiacciomania”. Si sale la cascata, prima al centro, 70¬∞/80¬∞, poi leggermente sulla dx, 90¬∞ e si sosta al suo termine su un terrazzino utilizzando chiodi da roccia sulla faccia sinistra orografica del couloir. Si prosegue nel canale per 50 mt.su colate di ghiaccio; 60¬∞/70¬∞ (un chiodo da roccia lasciato), fino ad un ripiano dove si sosta comodamente. Salito un ultimo salto di 20 mt.; 60¬∞/70¬∞ finiscono le difficolt√†. Si sale ancora il canale pi√π aperto per uscire prima che termini sotto le rocce della vetta verso sx ed accedre per pendii mediamente inclinati alla cresta N.
Discesa: verso passo Sella e poi per la strada di cava alla macchiana.


 

Monte Fiocca Parete N.O.
Prima Salita
06/01/1985
PRIMI SALITORI
Benassi Alberto
Angelini Alessandro
Polacci G.Carlo
Convalle Fabrizio
Dif.TD
Dislivello 600 mt.
Tempo di salita 6/7 ore
chiodi usati 7 da ghiaccio, 5 da roccia, lasciati 1 da roccia.